Fiona Annis, Hesitation (a matter more immediate, Line I), 2018

2.440,00 

Nella serie Hesitation Lines, Fiona Annis porta all’estremo l’uso non ortodosso della fotografia, abbandonando completamente il corpo macchina. Artefatti storicamente considerati come errori diventano il soggetto principale dell’opera. Si tratta di lavori creati completamente all’interno della camera oscura e il risultato è dato dalle reazioni delle sostanze chimiche e dall’esposizione alla luce e al tempo.

Categoria: Tag:

Descrizione

Fiona Annis, Hesitation (a matter more immediate, Line I), 2018. Stampa cromogenica da collodio umido, 61×76 cm, Edizione 2/3 con cornice. L’opera è parte della mostra ‘Tempo, tanto quanto vuoi, un mare di luce’ organizzata dal 17.02 all’11.05.24 presso zanzara arte contemporanea.

Le opere della mostra, sono state esposte ad Arte Fiera Bologna nel 2022 all’interno dello Stand di Gallerie Riunite dedicato interamente all’artista.

L’opera è stata realizzata con il processo del collodio umido, una tecnica fotografica storica, antecedente all’invenzione della pellicola preconfezionata e della carta fotosensibile. È un lavoro manuale, difficile da controllare e pieno di sorprese. È come dipingere con la luce e il tempo. Quando si prepara la lastra con la soluzione chimica liquida e si effettua una pausa o si ‘esita’ nella preparazione, una linea comparirà sulla lastra. Questo ‘errore’, questa “linea di esitazione”, è il soggetto delle opere di questa serie.

Informazioni aggiuntive

fotografia

astratta

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.